Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies.

Ok
Whatsapp
lo-stile-del-brand

Come una griffe di lusso che si rispetti, Marzù impiega materie prime eccellenti per la realizzazione dei papillon uomo. In primis la seta, prodotto tessile antichissimo e nato in Cina migliaia di anni fa, ma che dal XVI secolo viene prodotta anche in Italia.

lo-stile-del-brand-2.jpg

A Como infatti esiste il distretto serico più antico e importante del nostro paese, dal quale proviene interamente la seta che rende preziosi i papillon uomo Marzù. Il nostro marchio, orientato da sempre all’artigianalità dei suoi prodotti, sceglie la manifattura tessile comasca in quanto espressione eccellente del Made in Italy. A livello mondiale, inoltre, la seta di Como è riconosciuta come la migliore in termini di produzione del tessuto jacquard, grazie alla qualità dei colori impiegati e alla precisione della stampa.

In questo modo, dalla scelta dei materiali alla cura delle lavorazioni tutte rigorosamente sartoriali, Marzù punta all’accuratezza di ogni singolo componente e passaggio per ottenere un accessorio inconfondibile. Accanto alla seta pregiata di Como c’è l’ebano, sinonimo di pregio ed esoticità. Questa essenza racchiude un universo estetico che seduce artigiani e acquirenti. Originario del paesi caldi del mondo come Indonesia, Sri Lanka e Africa centrale, l’ebano fu scoperto dagli olandesi, i primi a importarlo e impiegarlo nella realizzazione di arredi. Oggi questa essenza gode ancora dell’antica reputazione, ossia di legno duro, compatto e resistente all’umidità, di difficile lavorazione. In definitiva, l’accurata levigatura dell’ebano rappresenta uno degli aspetti che rende il papillon Limpero e Limpero Gioiello leggeri e vellutati al tatto. Le superfici sono protette con prodotti ecologici all’acqua che conferiscono lucentezza ed eleganza alle creazioni, senza nasconderne le venature tipiche di questo legno pregiato.

lo-stile-del-brand-2.jpg
lo-stile-del-brand-2.jpg

Non soltanto legno d’ebano. La linea di papillon gioiello prevede la realizzazione di papillon da uomo in legno d’ulivo, un’essenza dalle caratteristiche uniche in fatto di durezza e compattezza, di difficile scalfittura. Solitamente, nella lavorazione dell’ulivo vengono impiegati grandi rami, i tronchi e le radici, ma non prima che questi vengano sottoposti ad anni di stagionatura. Soltanto così questo legno può essere lavorato per creare oggetti indimenticabili. Ma la bellezza considerevole del legno d’ulivo risiede essenzialmente nelle tonalità giallo-brune, con forti venature chiare e scure, che determinano l’unicità di ogni singolo papillon Limpero Gioiello ulivo.

nodo in vetro di murano

I papillon gioiello di Marzù hanno la peculiare caratteristica di essere impreziositi dal vetro di Murano, uno dei materiali ambasciatori del Made in Italy nel mondo. Il vetro è il frutto della fusione del silice ad alte temperature ed è esattamente nel passaggio dallo stato solido a quello liquido che esso diventa morbido e malleabile, permettendo al maestro vetraio di plasmarlo in opere uniche e inconfondibili. La secolare esperienza dei mastri vetrai di Murano ha consentito la sperimentazione di diversi materiali durante il processo di realizzazione, così da modificarne l’aspetto del vetro con effetti estetici suggestivi e affascinanti.

lo-stile-del-brand